Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali


Best Western Plus Quid Hotel Venice Airport
da Martedì 14 Gennaio 2020 a Martedì 31 Marzo 2020

Via Terraglio, 15 - 30174 Mestre (VE)
Mappa


Calendario Incontri

  • 14/01/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30
  • 28/01/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30
  • 11/02/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30
  • 03/03/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30
  • 17/03/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30
  • 31/03/2020
    Il nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Le principali problematiche operative ed i possibili impatti sulle posizioni giurisprudenziali
    Orario: 14:30 - 18:30

24 Crediti Formativi


Costi di iscrizione:

Categoria Quota
ISCRITTI ADCEC TRE VENEZIE 2019/2020 € 380,00
NON ISCRITTI ADCEC TRE VENEZIE + IVA € 560,00
Quota Riservata (utilizzo interno) € 0,00

Approfondimenti:

1° Appuntamento - Martedì 14 gennaio 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di
Giovanni Rubin
Dottore Commercialista e Revisore Legale

Alberto Guiotto
Dottore Commercialista e Revisore Legale

GLI ADEGUATI ASSETTI ORGANIZZATIVI

  • Il rapporto tra gli adeguati assetti organizzativi e gli strumenti di gestione della crisi d’impresa
  • Il ruolo degli organi societari e l’interazione con le misure d’allerta
  • Gli adeguati assetti organizzativi e le PMI: problemi applicativi e possibili soluzioni

ALLERTA: NOZIONE, EFFETTI E AMBITO DI APPLICAZIONE

  • Nozione, effetti e ambito di applicazione
  • Gli indicatori della crisi
  • Obbligo e termini di segnalazione da parte degli organi di controllo societari
  • Obbligo e termini di segnalazione da parte dei creditori pubblici qualificati
  • Il ruolo del professionista indipendente

OCRI: ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI D’IMPRESA

  • Attivazione e procedimento di composizione assistita della crisi
  • Compiti e collegio degli esperti
  • Le attività dell’organismo
  • Tempestività dell’iniziativa e misure premiali

18.30 Conclusione lavori

 

2° Appuntamento - Martedì 28 gennaio 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di Danilo Galletti
Professore Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università di Trento – Avvocato

ACCESSO ALLE PROCEDURE DI REGOLAZIONE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA. MISURE CAUTELARI E PROTETTIVE

  • L’iniziativa e i presupposti
  • Gli obblighi del debitore che chiede l’accesso ad una procedura regolatrice della crisi e dell’insolvenza
  • Il procedimento unitario: la legittimazione attiva, l’integrazione del contraddittorio, la rinuncia e i profili processuali
  • L’accesso alle procedure di regolazione concordata: gli effetti della domanda, l’apertura del concordato preventivo, l’omologazione del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione dei debiti
  • La dichiarazione di apertura della liquidazione giudiziale
  • Il regime delle impugnazioni e i profili processuali: sospensione della liquidazione, del piano e degli accordi. Effetti della revoca della liquidazione giudiziale
  • Misure cautelari
  • Misure protettive

A cura di Maurizio Bianchini
Professore Associato di Diritto Commerciale presso l’Università di Padova - Avvocato

LE PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

  • Ambito di applicazione
  • Ristrutturazione dei debiti del consumatore: presentazione e condizioni della domanda, OCC, omologa del piano, revoca e conversione in procedura liquidatoria
  • Il concordato minore: proposta e documentazione rilevante, OCC, procedimento, maggioranze, omologa del piano, revoca e conversione in procedura liquidatoria

18.30 Conclusione lavori

 

3° Appuntamento - Martedì 11 febbraio 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di
Massimo Zappalà
Professore a Contratto di Diritto delle Crisi d’Impresa presso l’Università di Padova
Avvocato

Andrea Gabola
Dottore Commercialista e Revisore Legale

IL PIANO ATTESTATO DI RISANAMENTO

  • Natura giuridica del piano attestato di risanamento
  • I benefici connessi all’esimente dalle azioni revocatorie
  • I possibili accordi con i creditori sottostanti al piano: contenuti e forma
  • I principi di redazione e di attestazione dei piani di risanamento
  • Esecuzione e monitoraggio del piano e riflessi sulle clausole contrattuali degli accordi sottostanti

GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI

  • Le finalità dell’accordo
  • Accordi di ristrutturazione agevolati
  • Accordi di ristrutturazione a efficacia estesa
  • Trattamento dei coobbligati e dei soci illimitatamente responsabili
  • La modifica dell’accordo
  • Inadempimento e risoluzione dell’accordo
  • Convenzione di moratoria e negoziazione con ceto bancario
  • L’attestazione negli accordi di ristrutturazione

18.30 Conclusione lavori

 

4° Appuntamento - Martedì 3 marzo 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di
Massimo Zappalà
Professore a Contratto di Diritto delle Crisi d’Impresa presso l’Università di Padova
Avvocato

Sante Casonato
Dottore Commercialista e Revisore Legale

IL CONCORDATO PREVENTIVO

  • Concordato preventivo: le ipotesi previste dall’art.84 del CCI
  • I presupposti per l’accesso alla procedura ed il piano di concordato
  • La moratoria nel concordato con continuità
  • Il principio di competitività nel concordato preventivo: proposte e offerte concorrenti
  • Effetti della presentazione della domanda e contratti pendenti
  • I finanziamenti prededucibili e i pagamenti di crediti pregressi
  • Il piano e la “nuova” finanza nel concordato preventivo
  • Le operazioni straordinarie
  • Affitto e cessione dell’azienda prima dell’omologazione
  • Il ruolo del Commissario Giudiziale con riferimento agli atti in frode
  • Le azioni di responsabilità e la legittimazione del liquidatore giudiziale
  • La disciplina della prededuzione e i compensi dei professionisti
  • Il ruolo dell’assuntore nel concordato preventivo
  • L’esecuzione, la risoluzione e l’annullamento del concordato

18.30 Conclusione lavori

 

5° Appuntamento - Martedì 17 Marzo 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di Giovanni Giuseppe Amenduni
Magistrato - Tribunale di Padova

LA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE

  • Liquidazione dell’attivo
  • La vendita dei beni
  • La ripartizione dell’attivo
  • Casi di chiusura

18.30 Conclusione lavori

 

6° Appuntamento - Martedì 31 Marzo 2020 - ore 14.30 / 18.30

14.00 Registrazione partecipanti

14.30 Inizio lavori

A cura di
Marco Cian
Professore Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università di Padova

Marco Speranzin
Professore Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università di Padova - Avvocato

REGOLAZIONE DELLA CRISI O DELL’INSOLVENZA DI GRUPPO

  • La rilevanza della direzione e coordinamento quale organizzazione della funzione preventiva della crisi, il concordato di gruppo e le regole procedurali

LE AZIONI DI RESPONSABILITÀ

  • Le principali fattispecie, i criteri di quantificazione del danno, le posizioni della giurisprudenza e le prassi operative
  • Le competenze gestorie nel CCI

18.30 Conclusione lavori

 

In collaborazione con:



Note:

REVISORI LEGALI
I partecipanti Revisori Legali, ai quali non saranno riconosciuti i crediti formativi, possono richiedere il rilascio dell’attestato di frequenza.

RECESSO
A ciascun iscritto è attribuito il diritto di recesso ai sensi dell’art. 1373 c.c., l’iscrizione decorre dal ricevimento del pagamento ed il recesso dovrà essere comunicato per iscritto ed inviato all’indirizzo P.E.C. adcec3v@legalmail.it entro due giorni lavorativi antecedenti la data del primo appuntamento. In caso contrario sarà trattenuta l’intera quota di iscrizione e l’iscritto manterrà il diritto ad ottenere l’eventuale materiale didattico.

ANNULLAMENTO
L’ADCEC delle Tre Venezie si riserva il diritto di annullare l’appuntamento nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di 20 iscritti. In caso di annullamento di appuntamenti a pagamento, ciascun iscritto avrà diritto al rimborso integrale della quota di iscrizione.


Allegati: