Calendario eventi

Le radici dei doveri. Il concetto di Deontologia professionale tra storytelling e letteratura.


Villa Braida
Venerdì 23 Giugno 2017

Via Bonisiolo 16b - 31021 MOGLIANO VENETO (TV)
Mappa


Calendario Incontri

  • 23/06/2017
    Le radici dei doveri. Il concetto di Deontologia professionale tra storytelling e letteratura.
    Orario: 15:00 - 19:00

4 Crediti Formativi


Apertura prenotazioni il 23/05/2017

Costi di iscrizione:

Categoria Quota
ISCRITTI ADCEC TRE VENEZIE 2016 2017 € 0,00
NON ISCRITTI ADCEC TRE VENEZIE + IVA € 100,00

Approfondimenti:

Nuovo appuntamento annuale dedicato dall’ADCEC delle Tre Venezie all‘approfondimento delle relazioni esistenti tra economia, cultura e professione con un seminario dedicato alle radici del concetto di “deontologia professionale”.

Il professor Cesare Catà sarà nuovamente gradito ospite dell’Associazione nel proporne una rilettura in chiave giuridica ed economica, traendo spunto da grandi opere della letteratura italiana e straniera e proponendola nella gradita formula della lezione-spettacolo che vede alternarsi momenti di conferenza didattica a brevi momenti di recitazione.



Venerdì 23 giugno 2017 / dalle ore 14.30 alle 19.00

14.30
Registrazione partecipanti

Moderatore: Marco Pezzetta

15.00
A cura di Cesare Catà*
"Le radici dei doveri. Il concetto di Deontologia professionale tra storytelling e letteratura”
Il seminario propone infatti un approfondimento del concetto di “deontologia professionale”, alla luce della definizione che il concetto di Etica assume nella filosofia e nel teatro della Grecia classica, per allargarne la prospettiva nello sviluppo della cultura romana, specialmente nell’opera oratoria di Cicerone. Il discorso si svilupperà altresì su moderne concezioni dell’etica, fino alla critica di Nietzsche. Tali rilevazioni saranno svolte al fine di mostrare le specificità di vari codici deontologici, come quello dei Commercialisti, in relazioni ai principi ispiratori della professionalità in questione. Saranno citati alcuni esempi di correlate problematiche deontologiche in letteratura, in special modo ne Il Mercante di Venezia di William Shakespeare Infine, il discorso prenderà in esame il tema dello storytelling contemporaneo, per osservare come un determinato codice deontologico professionale possa altresì definire una specifica forma comunicativa, sia in ambito pubblicitario, sia nel rapporto tra professionista e cliente.

16.45
Pausa Caffè

17.15
A cura di Cesare Catà*
Continuazione

19.00
Conclusione dei lavori

 

-------------------

 

I Relatori:

*Prof. Cesare Catà
Cesare Catà è nato a Fermo il 3 agosto del 1981. Dottore di ricerca in Filosofia del Rinascimento, è scrittore e performer teatrale. Ha ideato il format dei Magical Afternoon, lezioni-spettacolo sulla grande letteratura, con cui si esibisce regolarmente in teatri, pub, spiagge e altri luoghi inusuali, mettendo in scena Shakespeare e altri classici. Queste lezioni-spettacolo sono diventate un libro di racconti dal titolo: “Efemeridi. Storie, amori e ossessioni di 27 grandi scrittori”. Studioso versatile con all’attivo saggi scientifici di filosofia e letteratura, ha collaborato con università e centri di ricerca internazionali, tra cui la University of Hawaii di Honolulu, il Cusanus Institut di Trier, l’EPHE di Parigi, l’Istituto Italiano di Cultura di Dublino; ha tradotto e curato testi dall’inglese, dal francese, dal latino. Tra le sue pubblicazioni: Shakespeare e l’Urlo di Narciso. Viaggio nel Riccardo II (Aguaplano, 2015); Filosofia del Fantastico. Escursione tra i Monti Sibillini e l’Irlanda sul concetto di Fantasia (Il Cerchio 2012); La Croce e l’Inconcepibile. La filosofia di Nicola Cusano (EUM, 2009). Tiene rubriche letterarie sull’Huffington Post e su Fanpage. Sta attualmente lavorando al suo primo romanzo, che sarà una storia d’amore disperato.


Allegati: